Marijuana contro la crisi



il logo messo in rete da un entusiasta della decisione (foto via @legalizazion)

di Alberto Mucci

CHICAGO – a Rasquera, una cittadina della Catalogna, ieri è stato votato un referendum  – 68 per cento a favore – che concederà molte delle terre appartenenti al Comune all’Asociación Barcelonesa Canábica de Autoconsumo, per la coltivazione di marijuana. In Catalogna l’uso individuale di marijuana non è punito dalla legge. 

La decisione, ha commentato il sindaco della città Bernatt Pellisa, è stata presa come misura anti crisi. Il comune infatti è tra i più indebitati della Spagna e da mesi cerca una soluzione per salvarsi dalla bancarotta. Secondo i numeri presentati dallo stesso primo cittadino le nuove piantagioni faranno entrare nelle casse del comune 650 mila euro all’anno oltre a creare quaranta posti di lavoro.
Leggi l’intervista del sindaco sul Financial Times: http://www.ft.com/cms/s/2/1da4f3de-7dec-11e1-bfa5-00144feab49a.html#axzz1rk7phjQF
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...